leclerc
Pool/Getty Images

Giornata pressoché inutile oggi in Germania per tutti i piloti di Formula 1, compreso Charles Leclerc, fermo ai box come i colleghi a causa del maltempo. Il monegasco dunque non si è soffermato molto a parlare di quanto accaduto nel paddock in questo triste venerdì, ma ha allargato gli orizzonti fino al 2021.

leclerc
Bryn Lennon/Getty Images

Le sue parole però non faranno piacere ai tifosi della Ferrari: non sarà una risalita veloce per la Ferrari. Tuttavia il mio lavoro risiede proprio nell’accorciare il più possibile questo periodo di difficoltà. Da parte mia sono estremamente motivato e contento di trarre il massimo in una situazione difficile come questa. Certo, non vorrò mai essere felice per un quinto o sesto posto. Vorrei battermi per posizioni più alte, ma il team è contento di me” le parole di Leclerc a Repubblica. “In termini di performance, sarà difficile fare un miracolo con la macchina per il prossimo anno. Non mi sento di promettere niente ai tifosi, se non di dare spettacolo. Nel 2022 ci saranno grandi cambiamenti: dobbiamo cominciare bene quella fase, essere competitivi”.