Italia, Chiellini tra Coronavirus e Cristiano Ronaldo: “l’ho sentito per telefono, stava prendendo il sole”

Dal ritiro della Nazionale Italiana, il capitano Chiellini ha parlato della positività al Coronavirus di CR7, sottolineando di averlo sentito di ottimo umore

SportFair

La notizia di ieri è stata senza dubbio la positività al Coronavirus di Cristiano Ronaldo, che non giocherà oggi contro la Svezia in Nations League e salterà anche i match con Crotone e Dinamo Kiev che la Juventus ha in programma nei prossimi giorni.

Ronaldo
Linnea Rheborg/Getty Images

Una notizia giunta anche nel ritiro della Nazionale Italiana e commentata in conferenza da Giorgio Chiellini, compagno di squadra di CR7: “sta bene, stava prendendo il sole. Dobbiamo prepararci, l’escalation delle ultime settimane non ci lascia sorpresi, ma non ci può fermare per motivi economici e per ragioni sociali: le prossime settimane ci saranno sempre più chiusure e limitazioni. Bisogna andare avanti. Ma siamo consapevoli che saranno settimane difficili. La bolla come la Nba è difficile per le strutture del calcio, una semi-bolla è quella che stiamo già rispettando. La vera vittoria è finire il campionato, bisogna mettere da parte il discorso di campionato falsato: succederà in corso di stagione che alcune partite non avranno tutti i giocatori“.