Attilio Fontana
Foto Getty / Robert Hradil

La curva dei contagi continua a salire, per questo motivo in Italia si valutano già misure anti-Coronavirus più drastiche rispetto a quelle assunte nell’ultimo Dpcm.

Coronavirus
Vittorio Zunino Celotto/getty images

A spaventare i cittadini italiani questa volta è stato il governatore della Lombardia, Attilio Fontana, che ha paventato la possibilità di un nuovo lockdown ai microfoni di SkyTg24: “guardiamo i numeri, dobbiamo iniziare a valutare i risultati delle misure che abbiamo assunto poi faremo ragionamenti. Tutto può essere, ci riserviamo di fare valutazioni sulla base dei risultati. Se l’impennata dovesse continuare può darsi che si prenda un provvedimento diverso. Inoltre va valutata la situazione delle terapie intensive, dell’occupazione degli ospedali. Dobbiamo evitare che la nostra sanità sia ingolfata tanto da non essere efficiente. Abbiamo una serie di scenari, adesso siamo entrati nel terzo, in cui sono scattati alcuni provvedimenti. Se le cose dovessero continuare a peggiorare ci sarà un altro scenario e poi un altro ancora. Credo che non si debba ipotecare il futuro, bisogna cercare di capire come reagirà il virus di fronte ai nostri provvedimenti“.