Calcetto e Calcio a 5
Foto Getty / Barrington Coombs

L’aumento esponenziale dei contagi in Italia, ieri arrivati a oltre 10.000 casi in sole 24 ore, sta spingendo il Governo a muoversi per attuare un Dpcm più stringente riguardo quello approvato pochi giorni fa.

coronavirus
Carsten Koall

Cominciano a rincorrersi le indiscrezioni sulle misure che verranno adottate, tra cui la possibilità di un coprifuoco notturno alle ore 22 o alle ore 23 che imporrebbe dunque la chiusura dei locali e dei negozi a partire da quell’orario, escluse le farmacie. Verrà sicuramente rafforzato lo smart working obbligatorio, portato al 70% per la Pubblica Amministrazione, mentre non verranno chiuse le scuole con un rafforzamento degli orari scaglionati e della didattica a distanza. Per quanto concerne lo sport, questo subirà certamente una nuova stretta, con lo stop non solo a sport di contatto amatoriali ma anche a quelli dilettantistici, praticati nell’ambito di società sportive. Nelle Regioni infine con indice di contagio alto, si potrebbe arrivare anche alla chiusura di palestre, parrucchieri, estetiste e centri estetici, cinema e teatri.