Federica Pellegrini
Paolo Bruno/Getty Images

Federica Pellegrini continua la sua convalescenza dopo la positività al Coronavirus, un colpo durissimo per la Divina che aveva cercato in tutti i modi di evitare il contagio, purtroppo senza riuscirci.

Federica Pellegrini
Paolo Bruno/Getty Images

Un periodo complicato, una vera e propria beffa per l’azzurra, come ammesso dal suo allenatore Matteo Giunta: “è una beffa, se si pensa che Fede è super scrupolosa, non toglie mai la mascherina, lava sempre le mani ed è ligia alle precauzioni. Ha fatto di tutto per rimanere lontana dal virus. È difficile capire dove possa essere successo, era appena tornata da Roma. Negli ultimi giorni portava solo i cagnolini a passeggio, il resto sembrava tutto normale. Ora qualche problemino ce l’ha, ma sta monitorando lo stato di salute anche per escludere eventuali complicazioni polmonari. L’ho sentita molto provata, peccato perché stavamo iniziando di nuovo ad avere un po’ di costanza e normalità negli allenamenti. Stare fuori dall’Italia in questi giorni di recrudescenza del virus sarebbe stata una buona occasione“.

Federica Pellegrini
Paolo Bruno/Getty Images

L’allenatore della Divina poi ha fatto luce sul lato umano che la contraddistingue: “sta uscendo fuori, e sempre più frequentemente, negli ultimi anni chi è davvero. La sua fragilità, il suo lato umano emergono in queste situazioni e la gente apprezza che Fede non è solo la guerriera che trionfa ai Mondiali. Tutti capiscono cos’è lei: Fede non è soltanto un robot. E quando succedono queste cose si vede la sua anima. Le lacrime del video dicono tutto. Ora lei vuole solo uscire da questo incubo, battere il virus. Ma io non smetto di dirle: non focalizzarti sugli allenamenti, ora pensa alla salute. Recupera velocemente, presto, poi pensa vincere. Resti sempre la migliore“.