Fabio Aru
Bryn Lennon/Getty Images

L’avventura di Fabio Aru con l’UAE Team Emirates è giunta al capolinea, il corridore sardo a fine stagione lascerà dopo tre anni la sua attuale squadra al termine di un percorso tutt’altro che esaltante.

Il suo futuro al momento resta avvolto nel mistero, ci sono stati degli abboccamenti con la Trek-Segafredo di Nibali e con la Alpecin di Mathieu van der Poel, ma niente di particolarmente serio finora. Nelle ultime ore, pare però che abbia compiuto passi importanti la Gazprom, squadra Professional di matrice russa, uscita allo scoperto con un’offerta già presentata a Fabio Aru. Non si tratta di un team del World Tour, dunque ai grandi giri servirà l’invito per partecipare, ma potrebbe essere un’occasione d’oro per il rilancio del sardo, che avrebbe così gli stimoli per fare meglio e risalire la china dopo tre stagioni complicate.