Il 2020 di Greg Van Avermaet si è concluso ieri durante la Liegi-Bastogne-Liegi, a causa di una caduta innescata involontariamente da Jay McCarthy. Il corridore della CCC, trasportato in ospedale subito dopo il crash, ha riportato la frattura di tre costole e di una vertebra, oltre ad un piccolo pneumotorace che non gli consentirà di tornare in sella prima della prossima stagione.

Questa la nota della formazione polacca: ‘le radiografie eseguite presso il Centre Hospitalier Universitaire du Sart-Tilman di Liegi hanno rivelato che Greg ha subito una separazione dell’articolazione acromioclavicolare, tre costole fratturate, un piccolo pneumotorace e una piccola frattura del processo trasverso della prima vertebra toracica. Fortunatamente, non ha subito alcuna commozione cerebrale. Questi infortuni significano molto probabilmente la fine della stagione di Greg, tuttavia, insieme al Chief Medical Officer del CCC Team, Max Testa, monitoreremo il suo recupero e prenderemo le decisioni nel corso dei prossimi giorni e delle prossime settimane’.