Messi e Suarez
Denis Doyle/Getty Images

Dopo sei anni, Luis Suarez ha lasciato il Barcellona per accasarsi all’Atletico Madrid, separandosi così da Lionel Messi. Un rapporto stretto e sincero quello instauratosi tra l’argentino e l’uruguaiano, costretti adesso per cause di forza maggiore a scontrarsi nella Liga.

Messi e Suarez
Alex Caparros/Getty Images

Il Pistolero ha parlato di quanto accaduto nelle ultime settimane, sottolineando quanto Messi abbia sofferto per il suo addio al Barcellona: “non sono stato sorpreso da quello che ha detto Messi, perché lo conosco troppo bene. So benissimo che dolore ha provato, così come me. Ha pensato che mi abbiano cacciato dal club a colpi di moduli, c’erano altri modi per fare le cose corrette nei miei confronti. Sono stati sei anni lunghi e questa situazione ha fatto stare male anche lui. Lo vedo come un amico e sa benissimo quanto tutti noi abbiamo sofferto. La mia famiglia voleva vedermi felice, al Barcellona succedono cose strane, come quando ti spediscono ad allenarti separatamente perché non sarai preso in considerazione per la partita. Cose del genere mi hanno fatto male e la mia famiglia ha visto quanto, quindi mi hanno incoraggiato a trovare altre opportunità. Quando l’Atletico Madrid mi è venuto a cercare, non ho esitato neanche un attimo“.