Paolo Bruno/Getty Images

Ieri si sono tenuti i sorteggi dei gironi di Champions League e l’Atalanta è finita nel gruppo D, dove affronterà il Liverpool, l’Ajax e il Midtjylland. Un raggruppamento tosto, che metterà i nerazzurri di fronte a squadre blasonate, con cui dovrà giocarsi il passaggio del turno.

Klopp
Shaun Botterill/Getty Images

Sull’esito del sorteggio di Ginevra si è soffermato ai canali ufficiali del club il presidente Antonio Percassi, esprimendo il proprio punto di vista: “le emozioni sono anche di più rispetto agli scorsi anni, perché ripetere quanto fatto l’anno scorso sarebbe fantastico, inimmaginabile. Siamo onorati e orgogliosi di questa seconda partecipazione in Champions League e speriamo di fare bella figura. Il nostro girone è da non dormire più la notte, Liverpool e Ajax sono squadre toste, che hanno una storia incredibile. Sono fortissime. Pensare che le vedremo a Bergamo è un qualcosa di incredibile ed emozionante. Speriamo che possano esserci anche i tifosi“.

Paolo Bruno/Getty Images

Sul campionato e sugli obiettivi stagionali, Percassi ha ammonito: “siamo partiti bene, le sensazioni sono positive soprattutto perché abbiamo un gruppo di ragazzi bravi. Il primo obiettivo, continuo a dirlo perché è la verità è portare a casa la permanenza nella categoria, poi il resto sarà tanto di guadagnato. Dobbiamo tenere i piedi per terra, sento parlare di Scudetto, ma non esiste. Dobbiamo comportarci come abbiamo sempre fatto, mantenendo spirito e mentalità. Se poi arrivassero traguardi importanti o che migliorassero quanto fatto in questi anni, sarebbe davvero molto bello. La Champions è un grandissimo regalo. Nel nostro stadio è qualcosa di fantastico“.