Milano, 12 ott. (Adnkronos) – Quella dell’ex Sea Handling “è una questione relativa ai rapporti tra Sea, Alitalia e il governo. Ricordo anche che tener aperto Linate ha un costo enorme per Sea e al momento il Governo non sta intervenendo. Questo lo contesto perché in altri Paesi si sostiene, oltre alla compagnia di bandiera, chi gestisce gli aeroporti, per esempio in Germania”. E’ quanto afferma il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, all’assemblea di Assolombarda, a Linate.
“In Italia tutte le risorse sono state assegnate alla compagnia di bandiera, mentre a chi gestisce nulla. Questo non è giusto: lo ripeto, se ci chiedono di tenere aperto Linate devono sapere che questo ha un costo enorme. E quindi chi lo paga?”, si chiede. “I conti del comune e quindi i cittadini milanesi, ma l’aeroporto non serve solo ai milanesi. Questo è ingiusto e ne sto discutendo con il governo. La questione di Sea handling è uno dei punti di discussione”.