Parigi, 20 ott. (Adnkronos) – Accor, il colosso alberghiero francese, taglierà da 1.000 a 1.200 posti di lavoro nelle sue sedi in circa 20 paesi. Ad annunciarlo, ai microfoni della radio francese ‘France Inter’, è il Ceo Sebastien Bazin precisando che in Francia il taglio riguarderà dai 300 ai 400 posti di lavoro. “Dopo -90% da marzo ad aprile e il rimbalzo dell’attività quest’estate dove abbiamo registrato un calo del tasso di occupazione del 40%, ora registriamo un -60%. E non andrà migliorando”, spiega Bazin.