valentino rossi
Mirco Lazzari gp/Getty Images

Valentino Rossi ha chiuso fuori dalla top 10 le FP2 di Misano. Il pilota Yamaha ha spiegato che, grazie ai test di metà settimana, tutti gli avversari sono migliorati e non basterà andare veloce come lo scorso weekend per fare un buon risultato: “conosciamo molto bene la nostra moto, negli ultimi anni non è che sia cambiata tanto. La prima volta appena arriviamo in una pista, sappiamo cosa fare. Mi aspettavo che in questo weekend tutti fossero più competitivi. Soffriamo di motore, è uno svantaggio che ci portiamo dietro sempre. Lavoriamo molto sulla moto, sul setting, andare forte come la settimana scorsa non basta più, bisogna fare uno step. È tosta perchè sono un po’ fuori dai 10, ancora non siamo pronti, non abbiamo trovato il bilanciamento giusto. Dobbiamo lavorare bene questa notte ed essere competitivi domani mattina, sarà importantissimo entrare nei 10“.

valentino rossi
Mirco Lazzari gp/Getty Images

Valentino è poi tornato a sorridere spostando l’attenzione su un lieto evento avvenuto nel suo team: “il mio capotecnico ha avuto un bambino, è dovuto volare a Barcellona a metà del test martedì sera ed è tornato questa mattina. Ancora ha un po’ negli occhi l’ambiente dove nascono i bambini, non è la sala operatoria… l’ostetrica… l’ortopedia… ancora ha i guanti col sangue. So che non ha fatto lui il parto, ma sai che ora va di modo stare dentro fin quando non esce. È un po’ shockato, aspetto che questa notte dorma un po’ e torni domani più concentrato. Quando io diventerò papà? Spero di non andare in sala parto, ma con l’andazzo che c’è adesso se non ci vai sei un maledetto, rovini il rapporto che hai con tua moglie/fidanzata per sempre, mi toccherà andare. Farò finta di svenire nelle prime fasi e ho la scusa per uscire“.