Djokovic
Al Bello/Getty Images

Clamoroso quanto accaduto negli ottavi di finale degli US Open 2020, Novak Djokovic è stato squalificato durante il match contro Carreno-Busta per aver colpito un giudice di linea con una pallata dopo aver subito il break dal proprio avversario nel primo parziale (6-5).

Djokovic
Al Bello/Getty Images

Un gesto forse involontario, che ha spinto però i direttori di gara a prendere questa pazzesca decisione da regolamento, estromettendo dallo Slam americano il numero uno del mondo. Un errore imperdonabile per Djokovic, costretto dunque ad uscire di scena dopo tre set point annullati e un medical time out chiamato per un problema alla spalla. Carreno-Busta dunque ringrazia e vola ai quarti di finale, dove affronterà il vincente del match tra Shapovalov e Goffin.