Sinner
Cameron Spencer - foto Getty

La corsa di Jannik Sinner agli US Open 2020 si è interrotta al primo turno, l’azzurro è stato battuto in cinque set da Karen Khachanov (n.16 del mondo), riuscito a ribaltare il punteggio nonostante fosse sotto di due set.

sinner
(Photo by Cameron Spencer/Getty Images)

Alla base del ko del tennista azzurro anche alcuni problemi fisici, che non gli hanno permesso di combattere ad armi pari fino alla fine del match. Questa infatti l’ammissione di Sinner: “sull’1-1 del terzo set ho sentito una fitta alla schiena. Dopo di che il problema sono stati i crampi al quadricipite della gamba sinistra e dietro al ginocchio. Mi era capitato solo a Umago lo scorso anno ma non erano stati così dolorosi”.