serena williams
Matthew Stockman/Getty Images

Semifinale amara per Serena Williams agli US Open: Azarenka fa sfumare il record della statunitense nel suo Slam di casa. La numero 8 del ranking mondiale è stata eliminata dalla rivale bielorussa nella sfida andata in scena nellanotte italiana.

serena williams
Matthew Stockman/Getty Images

Ovviamente sono delusa, ma allo stesso tempo oggi so di aver fatto tutto quello che potevo. In altri momenti mi sono sentita vicina all’obiettivo, e ho avuto la sensazione che avrei potuto fare meglio. Oggi sento di aver dato tanto. Io ho iniziato molto forte. Lei ha continuato a lottare e poi ha iniziato a giocare sempre meglio. Forse a un certo punto ho tolto il piede dall’acceleratore. Ma lei ha giocato davvero molto bene, ha alzato il suo livello. Io ho iniziato a commettere troppi errori e non ho vinto molti punti con la mia seconda. Ho servito bene, ma non ho dominato come avrei dovuto. Nel secondo set ho commesso alcuni errori in risposta in momenti chiave. Avrei dovuto fare meglio”, ha spiegato in conferenza stampa Serena Williams che ha dovuto fare i conti un con problema alla caviglia durante il terzo set: “si tratta del tendine di Achille. Comunque niente di grave. Mi sembra tutto a posto, ne ho risentito solo in quel punto. Non ha condizionato il mio gioco, questo non ha niente a che fare con la sconfitta. Sto bene”.

azarenka
Matthew Stockman/getty Images

“Vika ha avuto tanti bassi nella sua carriera, dopo aver avuto molti alti all’inizio. Non so come abbia fatto a rimanere sempre positiva… ma è una bella lezione per tutti noi. Nonostante tutto, devi continuare ad andare avanti. Spero che possa continuare a vivere il suo sogno. Per quanto riguarda il suo tennis attuale, si sta muovendo bene e giocando bene. Conosce molto bene il mio modo di giocare, abbiamo sempre fatto delle belle battaglie. Quando mi affronta, innalza il suo gioco su livelli mai visti. Spero che possa andare avanti così. È quel tipo di persona per la quale fai sempre il tifo, tranne quando la affronti ovviamente”, ha concluso la statunitense.