US Open – Djokovic liquida Dzhumur ma litiga con l’arbitro: “lo shot clock va troppo veloce!” [VIDEO]

Novak Djokovic supera senza problemi Damir Dzumhur in 3 set e trova anche il tempo di litigare con l’arbitro: il tennista serbo critica la gestione dello shot clock da parte del direttore di gara

Dopo aver vinto il torneo di Cincinnati, Novak Djokovic riparte da dove aveva lasciato. Altra vittoria per il numero 1 al mondo che apre gli US Open con un netto successo sul bielorusso Damir Dzumhur maturato in poco meno di 2 ore di partita, con 3 set vinti con il punteggio di 6-1 / 6-4 /6-1. Nel secondo set Djokovic trova anche il tempo di litigare con l’arbitro. Nonostante sia in pieno controllo del match, avanti di un set e di un break, Djokovic si mette a discutere con il direttore di gara a causa dello shot clock, a suo dire troppo veloce fra un punto e l’altro. Finita la discussione vede sfumare il break di vantaggio, poi si rasserena e vince in scioltezza.