Cernobbio, 5 set. (Adnkronos) – “Ai Paesi membri dell’Ue viene offerta una possibilità unica anche per assicurare prosperità e benessere alle future generazioni. Non è un caso che il piano di rilancio sia chiamato ‘piano generazione futuro’: l’obiettivo deve essere quello di tracciare un’orizzonte sostenibile per le nuove generazioni”. Lo ha detto il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, parlando al Forum Ambrosetti.
“La crisi obbliga a ricorrere massicciamente al debito, ma non dobbiamo compromettere con scelte errate le speranza, per chi verrà, di accesso a condizioni economiche se non migliori quanto meno pari a quelle di cui noi abbiamo usufruito”, ha aggiunto.
Per questo, ha osservato, “le prossime generazione guarderanno in modo critico al periodo che stiamo vivendo, guarderanno come sono state destinate risorse così ingenti, in caso di inattività si domanderanno perché una generazione che ha potuto godere di questo non sia riuscita a realizzare infrastrutture e riforme per la crescita”.