Leclerc GP Silverstone
Bryn Lennon/Getty Images

Una F.1 con una Ferrari non competitiva perde sicuramente appeal, ma sono fiducioso che riuscirà a riprendersi anche perchè Charles Leclerc è l’uomo giusto su cui puntare“. Si è espresso Marco Tronchetti Provera ai microfoni de ‘La Politica nel pallone’. L’amministratore delegato della Pirelli ha poi aggiunto in merito all’attuale stagione: “è un mondiale diverso dal solito, sicuramente più europeo, perché non vediamo circuiti americani e asiatici e con una Ferrari così è anche meno spettacolare“.

Tronchetti Provera ha poi parlato del record di Schumacher minacciato da Hamilton e della scelta della Ferrari di puntare sul giovane Charles Leclerc: “non so dire chi dei due sia più forte, sono due piloti molto diversi: Schumi è perfezione, capacità straordinaria di concentrazione, mentre Hamilton ha una creatività in più rispetto al tedesco. Leclerc? È l’uomo della Rossa di Maranello, il pilota su cui la Ferrari deve puntare perché unisce guida pulita al coraggio“.