Soren Kragh Andersen

Ci si aspettava un finale in volata, con un testa a testa veloce, ma così non è stato. Epilogo che ribalta le attese quello della 19ª tappa del Tour de France, percorsa per 166.5 km da Bourg en Bresse fino a Champagnole. La vittoria è andata a Soren Kragh Andersen, danese della Sunweb capace di fulminare i rivali con uno scatto negli ultimi km, azione provata poco prima e fallita da Matteo Trentin. Soren Kragh Andersen ha chiuso al primo posto con 53 secondi di vantaggio su Luka Mazgec (Michelton-Scott) e Jasper Stuyven (Trek-Segafredo).