azarenka kasatkina

Nonostante l’assenza di pubblico, agli Internazionali d’Italia non manca lo spettacolo. Giocato da urlo, ma anche momenti emozionanti, che meriterebbero un’infinità di applausi.

Durante la sfida tra Azarenka e Kasatkina, valida per gli ottavi di finale del torneo in corso a Roma, la tennista russa ha subito un brutto infortunio. Kasatina è scivolata malamente e cadendo le è girata la caviglia. Un dolore atroce per la tennista numero 74 del ranking mondiale, rimasta a terra tra le lacrime.

E’ qui che è emerso il cuore immenso della rivale bielorussa: Azarenka, violando il protocollo anti-Covid, ha superato la sua parte di campo, andando al fianco della collega per consolarla.

Successivamente, dopo l’intervento del medico, Azarenka si è nuovamente avvicinata a Kasatkina, in panchina, baciandola sulla testa. Kasatkina è stata costretta ad alzare bandiera bianca, ancor prima di terminare il primo set, cedendo il pass per i quarti di finale ad Azarenka.