Yulia Putintseva

A volte capita di perdere il match e poi perdere anche… la testa. Yulia Putintseva ne ha dato prova nella sfida dei 32esimi del Roland Garros. La tennista kazaka, numero 27 del ranking WTA, è stata sconfitta in 3 set (6-3 / 1-6 / 6-2) dall’argentina Nadia Podoroska. Al termine dell’incontro Putintseva si è lasciata andare ad una dura reazione rabbiosa durante la quale ha tentato di distruggere la propria racchetta colpendo più volte, con violenza, la terra rossa dello Slam francese.