Gallinari
Mike Ehrmann/Getty Images

Houston accede al secondo turno dei Playoff Nba, aggiudicandosi gara-7 della serie contro Oklahoma con il punteggio di 104-102. A decidere l’incontro nei secondi finali è una giocata difensiva di James Harden, irriconoscibile in attacco ma decisivo in difesa a 1 secondo dalla fine.

Harden
Christian Petersen/Getty Images

Non basta a OKC la tripla doppia di Chris Paul, che si toglie comunque lo sfizio di diventare il più vecchio giocatore a registrare una tripla doppia in una gara-7 con 19 punti, 12 assist e 11 rimbalzi. Brutta serata invece per Gallinari, che segna solo quattro punti con sei tiri in quasi mezz’ora di gioco. L’azzurro conquista nove rimbalzi ma sbaglia tutte le triple della serata, oltre al tiro libero assegnatogli per fallo di Harden. Tra i Rockets brillano invece Eric Gordon e Robert Covington (con 21 punti a testa) oltre che Russell Westbrook che ne segna 20 con 20 tiri.

Giannis Antetokounmpo
Foto Getty / Gregory Shamus

Seconda vittoria per Miami nella serie con Milwaukee, gli Heat si portano così sul 2-0 grazie al successo ottenuto questa notte per 114-116. A brillare è senza dubbio Goran Dragic, che centra la sesta gara consecutivo dei playoff con almeno 20 punti segnati: 23 con 4 triple messe a segno. Buona anche la prestazione di Giannis Antetokounmpo, su cui pesa però il fallo a tempo scaduto che decide la gara. Il greco chiude alla fine con 29 punti e 14 rimbalzi, che non bastano però per evitare la sconfitta.