Bale
Angel Martinez/Getty Images

Possibile svolta nel rapporto, ormai inesistente, fra il Real Madrid e Gareth Bale. Il calciatore gallese è separato in casa ormai da tempo, non rientra nei piani della società ma pesa enormemente sul bilancio con i suoi 15 milioni di stipendio ai quali non intende rinunciare. Nei mesi scorsi, pur utilizzandolo con il contagocce, il Real Madrid non è riuscito a piazzare il giocatore poichè voglioso di ottenere una cifra vicina ai 100 milioni spesi per acquistarlo dal Tottenham nel 2013. Adesso, secondo i media spagnoli, Florentino Perez si sarebbe deciso ad aprire anche all’ipotesi del prestito pur di liberarsi del calciatore e del suo ingaggio monstre. Bale, dal canto suo, vorrebbe tornare a giocare regolarmente, visti i 31 anni appena compiuti, e accetterebbe di partire a patto di non rinunciare ai 15 milioni che gli garantisce il Real Madrid. Il Manchester United monitora la situazione: possibile il ritorno in Premier League.