Bari 12 set. (Adnkronos) – “Sono stato funestato da Michele Emiliano per molti anni al ministero. I 211 ulivi da espiantare ” per il Tap “sono diventati un caso nazionale, si è scatenata una guerra civile alimentata da Michele Emiliano”. Lo ha affermato Carlo Calenda, in occasione di una manifestazione a Bari a sostegno della candidatura alla presidenza della Regione Puglia di Ivan Scalfarotto.