paul george
Kevin C. Cox/Getty Images

Avanti 3-1 nella serie, i Clippers sembravano avere la qualificazione alla Finale di Conference in pugno, ma il campo ha dato un verdetto differente. Due successi per i Nuggets, straordinari nel non arrendersi mai, capaci di ribaltare la serie e portarla in parità. Scricchiola l’ambiente Clippers che rischia di confermare il trend che li vede sempre incompiuti dalla loro fondazione, anche quest’anno che secondo molti erano la principale squadra candidata al titolo. Ci pensa Paul George ai microfoni di ESPN a far tornare la calma: “questo gruppo rimane unito. Abbiamo ancora tutto sotto controllo. Adesso c’è Gara 7. Sappiamo con cosa abbiamo a che fare. Ho piena fiducia nel collettivo, e penso che ne usciremo da questa situazione. Abbiamo il massimo rispetto per loro come avversari, ma credo che i numeri siano ancora dalla nostra parte. Ancora una volta, tocca a noi finire questa storia“.