Dwight Howard
Foto Getty / Mike Stobe

Andate a casa! Andate a casa!“. Secondo Sam Amick, giornalista di The Athletic, sarebbe stato il ‘consiglio’ rivolto da Dwight Howard alla panchina dei Denver Nuggets dopo il buzzer beater di Anthony Davis che ha deciso Gara-2 fra Lakers e Nuggets. Il centro losangelino ha deciso di essere particoalrmente irritante verso gli avversari, utilizzando una buona dose di trash talking (e minacce verso Jokic!) pur di arrivare alle Finals. Episodio che non è ovviamente piaciuto ai Nuggets: dalla panchina della franchigia del Colorado si sarebbero alzati alcuni membri dello staff, fra i quali Felipe Eichengerger (allenatore personale di Jokic) che avrebbero risposto a tono all’ex centro dei Magic. Dopo un piccolo battibecco, le acque si sono comunque calmate.