saugella monza

E’ ufficialmente ricominciato il campionato di pallavolo femminile più bello del mondo, la Serie A1 femminile, e l’attesa lontano dal taraflex rosa non ha deluso le aspettative, con due bellissime sfide il sabato sera ad aprire le danze.

All’ Arena di Monza, le padroni di casa della Saugella Monza si prendono il primo derby della stagione, superando per 3-1 le farfalle della Unet e-Work Busto Arsizio. Dopo i primi due parziali vinti agevolmente per le padroni di casa, le bustocche riaprono la contesa nella terza frazione, riuscendo a combattere punto su punto e poi allungando nell’ultima parte del parziale, nonostante l’assenza di Poulter e gli acciacchi in corso della partita di Gennari e Bonelli.
La quarta frazione regala una sfida bellissima giocata a viso aperto da entrambe le parti, ma sono questa volta le ragazze di Gaspari a trovare il break decisivo ed a stoppare sul nascere la rimonta biancorossa, portandosi a casa l’intera posta ed iniziando nel migliore dei modi la nuova stagione.
MVP dell’incontro Lise Van Hecke con 20 punti, ben supportata dalle ex della sfida, Alessia Orro in cabina di regia e Floortje Meijners in posto quattro. Tra le fila delle ragazze di Fenoglio non bastano i 23 punti di Mingardi.

Al PalaBarton di Perugia invece, prova di forza della Reale Mutua Fenera Chieri, che con temperamento e compattezza piega in tre set una Bartoccini Fortinfissi Perugia che non riesce quasi mai a combattere punto su punto contro le ragazze di Bregoli. Le ospiti si dimostrano squadra ben oliata grazie ai pochi ma buoni nuovi innesti di stagione, e possono mettere subito fieno in cascina con una vittoria esterna importantissima per guardare in alto e dare continuità alle prestazioni già viste due settimane fa in Supercoppa. Per Angeloni e compagne ci sarà tempo per trovare ancora l’amalgama giusta e la correlazione muro-difesa, che in lunghi tratti della partita è venuta a mancare. Francesca Villani battezza l’esordio in campionato con la maglia chierese al meglio – 16 palloni messi a terra – , mentre per le ragazze di Bovari non sono sufficienti i 9 punti di Angeloni e Mlinar.

Domenica le altre quattro sfide che completeranno la prima giornata: le prime a scendere in campo alle ore 16 al Mandela Forum di Firenze saranno le padroni di casa de Il Bisonte Firenze che ospiteranno la Bosca San Bernardo Cuneo, mentre un’ora dopo toccherà alla campionesse del mondo dell’Imoco Volley Conegliano sfidare al PalaVerde la Vbc èpiù Casalmaggiore. In contemporanea al PalaAgnelli di Bergamo, la Zanetti troverà dalla parte opposta della rete le toscane della Savino del Bene Scandicci, mentre chiuderà la giornata la sfide delle ore 18, quando al Sanbapolis di Trento scenderanno in campo per l’esordio assoluto nella massima serie le ragazze della Delta Despar Trentino, che proveranno subito a trovare i primi punti del campionato contro la Banca Valsabbina Millenium Brescia, per una sfida da non perdere. Tutti i match saranno visibili su LVF TV, la nuova web tv ufficiale di Lega Pallavolo Serie A Femminile, in questi giorni in prova gratuita.