Mancini
Vittorio Zunino Celotto/Getty Images

Secondo appuntamento di Nations League per l’Italia, che nella serata di oggi sfiderà all’Amsterdam Arena i padroni di casa dell’Olanda. Dopo il pari ottenuto a Firenze contro la Bosnia, gli azzurri sono chiamati ad una grande prestazione contro gli uomini di Lodeweges, decisi a bissare il successo ottenuto nella gara d’esordio contro la Polonia.

Italia
Claudio Villa/Getty Images

Per quanto riguarda le scelte di Mancini, saranno molti i cambi rispetto alla partita di Firenze: in difesa unico confermato Bonucci, che verrà affiancato da Chiellini. In porta Donnarumma, mentre sugli esterni pronti Spinazzola e D’Ambrosio. Jorginho agirà da regista, con Locatelli e Barella ai suoi lati, mentre in attacco rientra Immobile che sarà sostenuto da Zaniolo e Kean, in ballottaggio quest’ultimo con Insigne. L’Olanda dovrebbe invece confermare in toto la formazione che ha battuto la Polonia, con l’unica eccezione che riguarda la titolarità di Dumfries al posto di Hateboer.

Le probabili formazioni di Olanda-Italia:

ITALIA (4-3-3): Donnarumma; D’Ambrosio, Bonucci, Chiellini, Spinazzola; Barella, Jorginho, Locatelli; Zaniolo, Immobile, Kean;

OLANDA (4-3-3): Cillessen; Dumfries, Van Dijk, Veltman, Ake; De Roon, De Jong, Wijnaldum; Bergwijn, Depay, Promes