Marcus Smart
Maddie Meyer/Getty Images

Animi caldi in casa Celtics. La sconfitta in Gara-2 contro gli Heat ha lasciato strascichi pesanti, dando vita ad un acceso battibecco fra Marcus Smart e Jaylen Brown, arrivati l’un l’altro a muso duro prima di essere divisi dai compagni. Secondo quanto riportato da ESPN, sarebbe intervenuto Brad Stevens in prima persona per calmare le acque. Verso l’una di notte, dopo la partita, il coach avrebbe convocato una riunione d’urgenza con i giocatori più rappresentativi: Jayson Tatum, Kemba Waker, Marcus Smart e Jaylen Brown. I quattro avrebbero discusso di quanto accaduto, spiegandosi a vicenda e finendo per chiarirsi. In Gara-3 non ci sarà spazio per altri errori.