paul george
Kevin C. Cox/Getty Images

I Clippers sono stati la vera delusione di questi Playoff. La franchigia losangelina era costruita per stravincere, ma forse il duo Leonard-George ha deluso le attese. A finire sul banco degli imputati è stato specialmente Paul George, spesso altalenante, particolarmente nei momenti decisivi della serie contro i Nuggets. Lo stessp PG, secondo Sahms Charania di The Athletic, avrebbe chiesto ai compagni di restare, per provare a puntare all’anello nella prossima stagione.

Richiesta che dallo spogliatoio dei Clippers, con qualche free agent in bilico, non è stata presa bene: “nello spogliatoio, dopo la partita, Paul George stava pregando i compagni di mantenere l’impegno preso, di tornare ai Clippers durante l’offseason per tentare un’altra corsa Playoff. I suoi discorsi hanno attirato sconcerto e qualche occhiataccia, secondo le mie fonti. Questo perché le parole di George non sono state sostenute dai fatti durante la serie. Inoltre in squadra ci sono molti free agent con decisioni importanti da prendere. George ha segnato 10 punti con 4 su 16 al tiro e 2 su 11 da tre punti nella sconfitta di Gara 7“.