vinales
Mirco Lazzari gp/Getty Images

Una domenica da dimenticare, quella di ieri a Misano, per Maverick Vinales. Partito dalla pole position, lo spagnolo della Yamaha non è mai riuscito ad entrare in gara e a lottare con i migliori.

maverick vinales
Mirco Lazzari gp/Getty Images

Sabato ho fatto il record della pista e domenica non so andare in moto? Passo dal battere record ad essere un tappo per gli altri piloti. È difficile, perché nelle prove sono sempre fra i primi tre ed in gara mi sorpassano tutti perché la moto non va. Non penso che il problema fossero le gomme, credo che sia una questione di moto. Non so cosa sia successo, perché in prova sono stato veloce con la dura posteriore. È la stessa sensazione che ho in altre gare”, ha spegato Vinales dopo la gara.

vinales
Mirco Lazzari gp/Getty Images

È come se guidassi sul ghiaccio con la gomma posteriore, a Jerez è successa la stessa cosa. La telemetria dice che la posteriore pattina. È la dinamica che ho con Yamaha, nelle prove posso dare il massimo, ma in gara le cose non vanno. Con il pieno di carburante e poco grip è praticamente impossibile guidare. Quando sono dietro a qualcuno non riesco a guidare, me li trovo a metà curva. È sempre la stessa cosa da 30 gare. È molto difficile restare motivato da pilota. Devo cambiare il mio stile di guida 70 volte in un weekend, il problema è che non ci danno alcuna spiegazione, ha concluso il pilota Yamaha.