livio suppo
Mirco Lazzari gp/Getty Images

Una stagione insolita, quella 2020: il coronavirus ha stravolto tutto il campionato, ma è l’assenza di Marc Marquez a causa di un infortunio a rendere tutto molto più aperto.

livio suppo
Mirco Lazzari gp/Getty Images

Stagione strana. Senza Marquez c’è molto equilibrio. E poi ci sono diverse sorprese che nessuno forse aveva messo in conto. Prendiamo la Ktm, alla vigilia del 2020 era impensabile fosse già così forte. Obiettivamente è un campionato indecifrabile. Ci sono stati risultati strani. Quartararo è partito a razzo, poi la sua Yamaha ha iniziato a soffrire. Vinales non sembra aver ancora imboccato la strada delle continuità, eppure anche lui è su una Yamaha. Strano anche il comportamento di Dovizioso in Austria. Domina e vince la prima domenica, poi sparisce quella successiva“, questo il commento dell’ex team principal Honda Suppo a “Il Resto del Carlino”.

Non poteva mancare un commento su Valentino Rossi ed il tanto chiacchierato, ma ancora lontano, ritiro: “per Rossi facciamo finta di non ricordare quanti anni avrà nel 2021. Finchè Vale sta così in forma, finchè avrà questa voglia di correre e di divertirsi farà bene a continuare e a regalare emozioni. Rossi ha una passione incredibile ed è ancora molto forte. Ovvio non è quello del 2000“.