Quartararo mascherina
Mirco Lazzari gp/Getty Images

Torna in pista la MotoGp, lo fa a Misano dove si terranno ben due appuntamenti in calendario nel giro di sette giorni, dopo una pausa durata alcune settimane. Un’occasione per Fabio Quartararo di riscattare gli ultimi deludenti risultati, che gli hanno fatto perdere tutto il vantaggio in classifica ottenuto nelle prime due gare.

Quartararo
Mirco Lazzari gp/Getty Images

Intervenuto in conferenza stampa, il francese ha ammesso: “è difficile credere che sia ancora davanti in classifica, ultimamente siamo andati male. Sono contento di essere qui, l’anno scorso ho lottato per la vittoria fino all’ultimo giro. Vediamo cosa succederà domenica: sono fiducioso, farò del mio meglio per vincere o comunque battagliare per il podio. In Austria abbiamo avuto diversi problemi, ma qui la M1 funziona meglio. In più la pista mi piace molto. Per quanto riguarda i problemi ai freni, sappiamo che Spielberg è molto esigente sotto quel lato. Lì la temperatura dei freni era davvero molto alta. A Misano torneremo alla normalità, credo che di fatto non avremo problemi”.

jorge lorenzoIl francese poi ha palesato poi la sua insofferenza per quanto riguarda l’assenza di test effettuati da parte di Lorenzo: “sappiamo bene quanto sia riuscito a fare Lorenzo con la Yamaha, non so perché non stia girando tantoHa fatto 20 giri a Sepang e basta. Non dico che sia uno svantaggio, sarebbe però bello avere qualche informazione in più avendo fatto qualche giro sull’asfalto nuovo”.