vinales
Mirco Lazzari gp/Getty Images

Prima vittoria stagionale per Maverick Viñales, lo spagnolo si impone a Misano nel GP d’Emilia Romagna e diventa così il sesto vincitore diverso nelle prime sette gare di questo Mondiale.

Vinales
Mirco Lazzari gp/Getty Images

Un successo arrivato però grazie alla scivolata a pochi giri dalla fine di Pecco Bagnaia, senza la quale il rider della Yamaha forse non sarebbe riuscito a salire sul podio: “sono molto felice perché alla fine sono riuscito a scattare bene dalla pole e girare molto bene in occasione del primo giro. In questo weekend abbiamo lavorato molto per migliorare le mie prestazioni ad inizio gara. Sono certo che potremo essere competitivi anche in futuro. Ieri con la hard mi sono trovato molto bene ma nelle curve a sinistra ero un po’ in difficoltà. Oggi ho deciso di mettere la media per correggere questo problema anche se nel terzo settore non ero particolarmente rapido. Ero però veloce sia nel secondo che nel quarto settore e per questo motivo sono rimasto vicino a Pecco“.

Bagnaia
Mirco Lazzari gp/Getty Images

Sulla gara di Bagnaia, Vinales ha ammesso: “Pecco era velocissimo. Nei primi giri ho cercato di scappare ma non riuscivo ad allontanarmi da lui. Ho cercato di spingere, ho anche commesso un errore in curva 4, ma quando mi ha passato ho cercato di rilassarmi e gestire le gomme. Non riuscivo a stargli dietro in rettilineo, credo che dovremo migliorare in alcune aree e soprattutto nella trazione“.