Quartararo mascherina
Mirco Lazzari gp/Getty Images

Si è chiusa al quarto posto la gara di Fabio Quartararo oggi a Misano, nonostante il francese abbia tagliato il traguardo terzo dietro Vinales e Mir.

Fabio Quartararo gp andalusia
Mirco Lazzari gp/Getty Images

Il pilota del Team Petronas è stato però sanzionato con tre secondi di penalità per non aver effettuato il lon lap penalty nell’ultimo giro del GP, ricevendo automaticamente una penalità sul tempo di gara. Interrogato proprio su questo argomento ai microfoni di Sky Sport, Quartararo si è difeso: “guardo il dashboard dieci volte al giro, ma non ho ricevuto alcun warning. Se avessi potuto fare il long lap penalty prima, forse sarei riuscito a stare davanti ad Espargarò. Frena molto forte e sfrutta l’accelerazione e la potenza della sua KTM, la staccata è uno dei suoi punti di forza. Per vincere bisogna essere davanti al primo giro, Morbidelli ha vinto così, Vinales ha vinto così. Faccio troppa fatica a superare. Franco? È un fenomeno. Lui è un pilota molto forte. Non fai podi e vittorie così se non sei un fenomeno. Ha fatto una gara incredibile qui la settimana scorsa. È un Mondiale strano, senza Marquez è strano ed è così per tutti”.