lin jarvis
Mirco Lazzari gp/Getty Images

La Yamaha è tornata alla vittoria nell’ultimo week-end di Misano, centrando il bersaglio grosso con Maverick Viñales, al primo successo in questo pazzo Mondiale 2020. Lo spagnolo è riuscito a regalare di nuovo alcuni sorrisi alla Casa di Iwata, dopo alcune settimane difficili dovute anche ai problemi al motore palesatisi sulle M1 di Vinales e di Rossi.

lin jarvis
Mirco Lazzari gp/Getty Images

Sulla questione è intervenuto Lin Jarvis, intervistato da MotoGp.com: “non credo che stiamo andando così male, quindi non si può dire che sia una brutta stagione. Penso però che, come team, abbiamo perso molte opportunità nonostante tutti i nostri piloti siano in lotta per il campionato. Abbiamo sicuramente molte più possibilità rispetto agli anni precedenti, dominati da Marquez. Bisogna ammetterlo, Marc e la sua Honda hanno dominato ed è stato molto difficile per chiunque avvicinarsi a loro. I problemi al motore? Abbiamo cercato di capire come risolverli, da un lato c’è la parte meccanica del motore che non si può cambiare, ma ci sono altre cose che si possono sviluppare ulteriormente, come l’elettronica, lo scarico, i sistemi di gestione. Non sono preoccupato di dover utilizzare lo stesso motore anche il prossimo anno, perché il problema è limitato a un lotto specifico di valvole. Per questo, sono fiducioso che le valvole che stiamo usando ora non soffrano dello stesso problema