dovizioso
Mirco Lazzari gp/Getty Images

Proseguono i problemi di Andrea Dovizioso in qualifica, il pilota della Ducati ha chiuso oggi con il decimo tempo, dopo essere riuscito a superare le forche caudine della Q1.

dovizioso
Mirco Lazzari gp/Getty Images

Un risultato che non ha soddisfatto il forlivese, che ha spiegato successivamente di non sentirsi a suo agio in moto: “non è per niente istintivo fare ciò che è giusto per andare forte con le gomme di quest’anno perché devo guidare in un modo molto diverso rispetto a come ho fatto negli ultimi 3 anni e che ha sempre funzionato. Sia la frenata che lo slide devono essere affrontate in modo differente, bisogna portare molta più velocità in inserimento ed uscire dalla curva in un modo opposto rispetto al passato. Stiamo usando una moto con un set up completamente diverso rispetto agli ultimi 3 anni. Quando vedo i dati so cosa devo fare, ma farlo in pista è difficile“.

Dovizioso
Mirco Lazzari gp/Getty Images

Dovizioso si è poi soffermato sul proprio futuro: “stiamo ancora parlando e si stanno prospettando varie opzioni. Ancora non c’è nulla di certo. Tutto dipende da come verrà organizzata questa situazione. In alcuni posti ha senso andare per fare solo il tester, mentre in altri ha senso andare per fare il tester ma anche guardando in prospettiva futura. La scritta ‘Disoccupato’? Sono stato forzato dai miei amici. Avevo fatto una scommessa ed avrei dovuto utilizzare questo nome sulla tuta se fossi arrivato in testa al campionato dopo la prima gara di Misano. Sicuramente Fabio mi ha dato una mano per essere primo, ma la scritta è stata applicata in modo scherzoso e secondo me ci sta“.