dovizioso
Mirco Lazzari gp/Getty Images

Il forte vento e lo scarso grip del tracciato hanno condizionato la prima giornata di prove libere del Gran Premio della Catalogna, in programma questo fine settimana sul circuito del Montmeló, in Spagna.

dovizioso
Mirco Lazzari gp/Getty Images

Dopo aver chiuso la FP1 con il secondo miglior tempo in 1:40.861, Andrea Dovizioso è sceso in pista questo pomeriggio con l’obiettivo di valutare il comportamento della moto con pneumatici usati in vista della gara di domenica. Il pilota forlivese non ha quindi migliorato la prestazione del mattino ed ha chiuso la giornata al quindicesimo posto, con l’obiettivo di aggiudicarsi l’accesso diretto alla Q2 provando il suo time attack nel turno di FP3 di domattina.

Dovizioso
Mirco Lazzari gp/Getty Images

Queste le sue parole al sito ufficiale della Ducati: “come ci aspettavamo su questa pista c’è molto meno grip rispetto a Misano e per questo, nel turno di questa mattina, abbiamo prima di tutto dovuto adattarci alle nuove condizioni. Oggi abbiamo lavorato in modo molto diverso rispetto al resto dei piloti in pista e quindi non è possibile fare un vero paragone per capire il nostro potenziale. Purtroppo con il forte vento di oggi non siamo riusciti ad avere dei riscontri univoci sulle prove fatte, perciò speriamo domani di trovare delle condizioni diverse che ci permettano di confermare il lavoro svolto. Si  è capito veramente poco su set-up e gomme, l’obiettivo domattina sarà in ogni caso quello di chiudere la FP3 nella top ten sperando che il vento si abbassi un po'”.