Bagnaia
Mirco Lazzari gp/Getty Images

Pecco Bagnaia ha visto sfumare una strepitosa pole position a Misano: il giovane pilota del team Pramac si è visto cancellare il tempone nelle qualifiche del Gp dell’Emilia Romagna perchè uscito fuori dalla pista.

Pecco Bagnaia
Foto Getty / Mirco Lazzari gp

Nella mia testa è il record della pista, così va bene, ma purtroppo ho esagerato all’ultima curva e sono andato sul verde, ci ho provato fino alla fine, pensavo di fare 30 e 8, alla fine ho fatto 30 e 9, mi è venuto molto bene il T3, sono contento, ho sfruttato bene la nostra moto lì, un punto dove possiamo guadagnare qualcosa, purtroppo mi tocca partire in seconda fila anche domani, nonostante avessimo fatto un bel tempo. Mi ero reso conto, loa vevo visto, pensavo di riuscire a star dentro, ma non potevo più far niente, mi aspettavo solo che dessero la notizia“, ha raccontato Bagnaia ai microfoni Sky.

Bagnaia
Mirco Lazzari gp/Getty Images

Penso che abbiamo un buon passo, ma la gara è domani. Dai test in Qatar abbiamo iniziato a migliorare sempre più e a Jerez 2 mi sono trovato sempre meglio e piano piano quando siamo ripartiti qua mi sono trovato bene, siamo nella direzione giusta. Siamo riusciti a trovare un setting che mi viene incontro e sto riuscendo a mantenere le caratteristiche che avevo in moto2, è tutta un’altra cosa ovviamente, bisogna guidare in un modo un po’ diverso ma mi sto trovando bene come quando ero in moto2“, ha concluso il pilota italiano.