valentino rossi
Mirco Lazzari gp/Getty Images

Nonostante la pandemia di Coronavirus abbia stravolto i calendari di tutti gli sport, i fan italiani delle quattro ruote non si possono lamentare visti i 3 Gp di Formula 1 (Mugello, Imola e Monza) corsi in Italia su 17 tappe totali. Nelle ultime ore sembra che anche il Mondiale di Rally possa ‘raddoppiare’ i propri appuntamenti nel Bel Paese. Oltre alla canonica tappa della Sardegna (8-11 ottobre), ce ne potrebbe essere un’altra da disputare presso l’autodromo di Monza a fine stagione a causa delle tante cancellazioni delle gare in calendario (8, con la tappa del Belgio in bilico).

Il Rally di Monza (4-6 dicembre), verrà dunque promosso a livello mondiale con un’aggiunta nel percorso che interesserà le province di Como e Varese. Potranno essere presenti 20.000 persone fra il pubblico. Per questo motivo si cerca di creare più hype possibile intorno all’evento provando a portare un ospite d’eccezione: Valentino Rossi che a Monza ha corso e vinto 7 volte e che ha alle spalle la partecipazione a tre rally Mondiali (due Rac nel 2002 e 2008 e un Nuova Zelanda nel 2006).