Milano, 23 set. (Adnkronos) – Il prossimo incontro in Comune di Milano sul complesso residenziale di proprietà di Reale group in via Tolstoj si terrà il 7 ottobre. In quell’occasione si ragionerà sul futuro degli inquilini, tutti residenti nelle palazzine con contratti di locazione e preoccupati dalla prospettiva di non trovare un’alternativa abitativa alla riqualificazione del complesso decisa dal gruppo immobiliare. All’inizio, la società aveva deciso di non rinnovare i contratti che arrivavano a naturale scadenza; a luglio, dopo un incontro con il sindaco Giuseppe Sala, Reale Group si era detta disponibile a prorogarli temporaneamente, in attesa di definire un piano di riqualificazione.
In tutto, sono circa 250 le famiglie coinvolte. “Il Comune di Milano e Reale Immobili (la società di Reale Group che gestisce il patrimonio immobiliare del gruppo, ndr) si sono confrontati con l’obiettivo di definire un tavolo di lavoro tecnico congiunto e condiviso. è stato deciso che entro la prima settimana di ottobre sarà organizzato il primo incontro tra la rappresentanza degli inquilini, Reale Immobili e il Comune di Milano”, ha spiegato una nota dei diretti interessati. Per ora ci sono solo ipotesi, ma a fronte di inquilini che hanno dato già spontaneamente disdetta al contratto di affitto, ci sono categorie più ‘fragili’ di residenti per cui il Comune, con il sindaco in prima persona, vuole studiare una soluzione che non comporti per loro alcun disagio.