Milan
Marco Luzzani/Getty Images

E’ solo un’amichevole di inizio stagione, ma il Milan non sembra aver smarrito la strada percorsa alla fine dello scorso campionato. I rossoneri vincono e convincono al cospetto di un solido Monza, neopromosso in B ma comunque favorito al salto di categoria considerando la campagna acquisti portata avanti da Galliani.

Milan
Marco Luzzani/Getty Images

Brillano a San Siro i giovani lanciati da Pioli, a partire da Daniel Maldini che illumina il primo tempo con un destro a giro per il momentaneo 2-1 a favore del Milan. Di Calabria e Finotto le altre marcature della prima frazione, con il neo arrivato Kalulu e Colombo che fissano nel finale il definito 4-1 rossonero, un risultato che punisce forse oltre misura la squadra di Brocchi. I giovani di Pioli però hanno fame e lo dimostrano su ogni pallone, confermando la crescita esponenziale che l’intera rosa sta vivendo agli ordini dell’ex allenatore della Fiorentina.

Pioli
Marco Luzzani/Getty Images

Seppur non ancora brillantissimi fisicamente, Ibrahimovic e compagni forniscono una prestazione all’altezza di questo periodo stagionale, candidandosi ad un ruolo da protagonisti nel prossimo campionato. Buone indicazioni anche da Brahim Diaz, apparso subito coinvolto nei meccanismi di gioco, grazie anche alla sua grande abilità tecnica. Se il buongiorno si vede dal mattino, Pioli può già sorridere: questo Milan potrebbe togliersi davvero delle belle soddisfazioni.