(AdnKronos/Dpa) – La questione ha aperto una spaccatura nel governo di coalizione Popolari-Verdi. Mentre i ministri Verdi hanno mantenuto un basso profilo su Moria, la parlamentare ecologista Ewa Ernst-Dziedzic oggi si è recata al campo sull’isola di Lesbo.
“L’Ue non deve gestire una Guantanamo europea come deterrente” per scoraggiare potenziali rifugiati, ha scritto su un social network.
“Non è un segreto che le posizioni dei partiti al governo sono completamente diverse su questo tema”, ha aggiunto, chiedendo che i migranti vengano evacuati da Lesbo.