Leo Messi
Foto Getty / Francois Nel

Messi costretto a restare al Barcellona, prigioniero di una clausola da 700 milioni che spaventa ogni squadra e ne soffoca la volontà di andare via. Ad altri giocatori invece è stata indicata la porta. Arturo Vidal e Luis Suarez, due grandi amici di Messi oltre che due pedine importanti nel Barcellona, sono stati ceduti all’Inter e all’Atletico Madrid.

Luis Suarez
Foto Getty / Alex Caparros

Trattati come esuberi, svenduti pur di liberarsi dei loro ingaggi pesanti, il club catalano non si è fatto troppi problemi a liberarsi di due profili di livello internazionale senza battere ciglia. Trattamento che a Messi non è piaciuto. ‘La Pulce’, in aperto contrasto con la società, ha salutato Luis Suarez infilando fra le righe di un post Instagram qualche frecciatina velenosa alla dirigenza: “il pensiero m’era già venuto, ma oggi sono entrato in spogliatoio e me ne sono reso conto per davvero. Quanto sarà difficile non condividere più le giornate con te, in campo come fuori. Mancherai moltissimo. Sono tanti anni, molti mate, pranzi, cene… Molte cose che non dimenticheremo mai, tutti i giorni insieme. Sarà strano vederti con un’altra maglia e ancora di più affrontarti. Avresti meritato un addio degno di quello che sei: uno dei più grandi giocatori della storia del club, capace di conseguire risultati tanto di squadra quanto individuali. Non avresti meritato ciò che ti hanno fatto, ma la verità è che a questo punto non mi sorprende più nulla. Ti auguro tutto il meglio in questa nuova sfida. Ti voglio bene. A presto, amico“.