pirlo
Marco Luzzani/Getty Images

Ad una settimana dal ritorno in campo in Serie A, Andrea Pirlo prende sempre più confidenza con l’ambiente Juventus. L’allenatore sa che sarà ‘condannato’ a convivere con la stessa pressione che aveva da giocatore: l’obbligo di vincere.

Queste le sue parole a Sky Sport dopo il 5-0 sul Novara in amichevole: “stiamo provando diverse soluzioni, nel primo tempo la difesa era a quattro ma in fase d’impostazione passava a tre mentre nella ripresa era bloccata a tre e abbiamo giocato con i tre davanti. Abbiamo ancora una settimana per preparare la prima di campionato. Entusiasmo? Non è intorno alla squadra che serve, è la squadra che deve averlo. I ragazzi si stanno abituando a un nuovo tipo di lavoro ed è la cosa che conta di più per ripartire, ma la stagione è lunga e avremo modo e tempo per lavorare tutti insieme. Sono l’allenatore della Juve, è normale che chi viene qui deve vincere. So che devo vincere, lo era da giocatore, lo sarà anche da allenatore. Cristiano Ronaldo? Sta bene, lo ha dimostrato anche in nazionale: è pronto per fare una grande stagione“.