Internazionali d’Italia – Le parole di Fognini non promettono nulla di buono: “il mio meglio adesso non basta”

Il tennista ligure si prepara all'esordio agli Internazionali di Roma, ma non promette granché considerando la sua forma fisica approssimativa

Gli Internazionali d’Italia attendono con trepidazione l’esordio di Fabio Fognini, tra i protagonisti più attesi di questa particolare edizione del Masters 1000 di Roma.

Fabio Fognini
Foto Getty / Quinn Rooney

Le aspettative sono alte, ma probabilmente il tennista azzurro non riuscirà a soddisfarle, vista la precaria condizione fisica che non gli permette di giocare al meglio. Intervenuto oggi ai microfoni della stampa, il ‘Fogna‘ ha ammesso di non aspettarsi granché: “sono felice di essere tornato in campo per provare a dare il meglio di me stesso, anche se in questo momento non basta. Mi sento bene ma purtroppo sono indietro con la preparazione, per questo devo rimanere umile e cercare la migliore condizione. Userò questi tornei di fine 2020 per prepararmi nel migliore dei modi in vista del 2021”.