Conte primo piano
Pool/Getty Images

L’Inter ha una missione, un piano, strategie rivolte naturalmente verso la vittoria. Ma non solo. Crescere costantemente rispettando i nostri obiettivi. Credo proprio che la strada intrapresa sia quella giusta. Lo sento“. Si è espresso così Steven Zhang ai microfoni del Corriere della Sera in merito al futuro dell’Inter.

Emilio Andreoli/Getty Images

Dopo un’estate piuttosto movimentata, nella quale la posizione di Antonio Conte è risultata piuttosto in bilico, sembra essere tornato il sereno. Dopo la riconferma del tecnico, l’Inter è pronta ad alzare il livello delle sue ambizioni e Zhang ne tesse le lodi: “era necessaria una riflessione, ho trovato il nostro allenatore sereno, costruttivo, lontano dagli stati d’animo raccontati dai media. Mai visto uno che lavori così tanto, con una simile intensità, come Conte: anche questa caratteristica ci unisce“. Zhang fa poi il punto sul mercato e smentisce l’ipotesi Messi, accostato più volte ai nerazzurri prima della ‘pace’ con il Barcellona: “il calcio sta vivendo un momento delicatissimo, turbolento, a livello internazionale, questo atteggiamento di prudenza non riguarderà solo questa sessione di mercato, ma dovrà essere rispettato anche in futuro. Messi? Un investimento simile non può rientrare nel nostro progetto. Almeno non in questo momento“.