Renato Paratore
Foto Getty / Stuart Franklin

L’European Tour fa tappa in Spagna dopo la ripresa con le sei gare “UK Swing” in Gran Bretagna, per una seconda fase in cui tornerà itinerante nel resto del continente. Al Real Club Valderrama di Sotogrande, che ha ospitato anche una Ryder Cup, è in programma l’Estrella Damm N.A. Andalucia Masters  (3-6 settembre) con la partecipazione di otto giocatori italiani: Renato Paratore, Andrea Pavan, Guido Migliozzi, Nino  Bertasio, Edoardo Molinari, Lorenzo Gagli, Francesco Laporta e Lorenzo Scalise.

Calamitano l’attenzione il 19enne danese Rasmus Hojgaard, che ha firmato il secondo titolo stagionale e in carriera la scorsa settimana nell’UK Championship dopo aver ottenuto tre top ten nei tre tornei precedenti, e il tedesco Martin Kaymer, che ha perso in extremis a Sutton Coldfield l’opportunità di tornare al successo dopo sei anni e che è chiamato a dare una conferma per una suo eventuale ritorno ai vertici (due major per lui) dopo tanto oblio.

Nel buon field gli spagnoli Adrian Otaegui, Jorge Campillo, Nacho Elvira e Pablo Larrazabal, sempre piuttosto combattivi quando si esprimono in casa, gli inglesi Lee Westwood e Matthew Jordan, l’austriaco Bernd Wiesberger, il belga Thomas Detry, gli scozzesi Craig Howie e Connor Syme, i francesi Benjamin Hebert e Victor Perez. Sono quasi sempre tra i protagonisti i giocatori sudafricani che nell’occasione potranno contare su Justin Walters, superato domenica passata da Rasmus Hojgaard nel playoff, Brandon Stone, Justin Harding e su Zander Lombard. Tra gli orientali in campo i cinesi Ashun Wu e Haotong Li  e l’indiano Shubhankar Sharma.

Tra gli azzurri, Renato Paratore, che in stagione si è imposto nel British Masters, sarà ancora una volta nel novero dei favoriti, ma penserà anche agli ultimi dettagli del gioco in vista della sua partecipazione al prossimo major, l’US Open ( Winged Foot GC, Mamaroneck, New York, 17-20 settembre). Per gli altri italiani la necessità di trovare una certa continuità di rendimento. Il montepremi è di 1.250.000 euro.