(Photo by Mark Thompson/Getty Images)

Nonostante sia stato annunciato da poco come nuovo pilota Aston Martin per il 2021, Sebastian Vettel resta concentrato sulla stagione attuale. Dettaglio non da poco, visti i problemi che accompagnano la Ferrari da inizio stagione.

vettel
Pool/Getty Images

Al Mugello comunque le rosse si sono comportante meglio che a Spa e Monza, quantomeno nelle prime due sessioni di prove libere. Vettel ha chiuso 12°, piazzamento che non lo soddisfa ma che può essere migliorato con un po’ di lavoro: “al momento stiamo ancora cercando il bilanciamento ideale e credo che ci attenderà molto lavoro per trovare un compromesso soddisfacente. Al momento non sono soddisfatto, ma è solo venerdì e questa è una giornata dedicata allo studio ed alla comprensione degli assetti. Sono certo che le prestazioni della vettura possano essere decisamente migliori, ma sarà una dura lotta. E’ un circuito complesso per quel che riguarda l’equilibrio che vorresti della macchina, ma sono certo che riusciremo a trovare qualche dettaglio che ci consentirà di migliorare. Per noi piloti è un bel tracciato, immerso in un panorama fantastico, e guidare qui è davvero speciale. Ovviamente le caratteristiche della pista mettono a dura prova le gomme. Riesci a fare un giro in un modo e quello successivo in un altro, ma in definitiva è un circuito davvero bello da percorrere con una Formula 1“.