Max Verstappen mascherina
Foto Getty / Mark Thompson

Le prime due sessioni di prove libere hanno evidenziato un Daniel Ricciardo in grande spolvero. Il pilota della Renault si è piazzato secondo e terzo, sempre alle spalle delle Mercedes e davanti alla Red Bull di Max Verstappen, candidandosi ad un possibile podio.

Intervistato ai microfoni di Sky Sport, lo stesso Verstappen ha delineato la Renault come la minaccia principale in qualifica e in gara: “in generale sapevamo che questa pista non era la migliore per noi. Stiamo cercando vari livelli di carico per capire quale sia l’opzione migliore. Nelle FP2 potevamo fare meglio, stiamo testando delle cose, alcune funzionano e altre meno, possiamo farci un’idea per domani. Battere Renault per il terzo posto? In qualifica sarà dura, in gara siamo più competitivi, ma il mio obiettivo è almeno il terzo posto. La Renault sarà una minaccia in qualifica, sono stati molto competitivi. Sono fiducioso: in qualifica sarà dura ma saremo in lotta“.